24 gennaio Solennità di San Francesco di Sales

Patrono delle Suore di San Francesco di Sales, Salesie. Leggi tutto

IL PRIMO VESCOVO AFRO-ECUATORIANO

Vogliamo farvi partecipi di una grazia grande cha ha vissuto la Chiesa dell’ Ecuador alcuni mesi fa, quando in una solennissima cerimonia veniva consacrato il primo vescovo afroecuatoriano. Questo giovane Monsignor è proprio della regione dell’ Imbabura, dove operiamo noi salesie nella missione, nell’educazione, nell’attività apostolica e sanitaria. È un dono di Dio Mons. Iván Minda, nato in una umile e numerosa famiglia di Apuela ma ricca di fede. Era già un giovane maturo quando un sacerdote scoprì in lui la vocazione e le doti per essere un santo ministro di Dio e lo aiutò spiritualmente e materialmente a realizzare il suo sogno.

Vogliamo farvi partecipi di una grazia grande cha ha vissuto la Chiesa dell’ Ecuador alcuni mesi fa, quando in una solennissima cerimonia veniva consacrato il primo vescovo afroecuatoriano. Questo giovane Monsignor è proprio della regione dell’ Imbabura, dove operiamo noi salesie nella missione, nell’educazione, nell’attività apostolica e sanitaria. È un dono di Dio Mons. Iván Minda, nato in una umile e numerosa famiglia di Apuela ma ricca di fede. Era già un giovane maturo quando un sacerdote scoprì in lui la vocazione e le doti per essere un santo ministro di Dio e lo aiutò spiritualmente e materialmente a realizzare il suo sogno.

Furono anni duri di studio però lo sforzo, il sacrificio e soprattutto l’amore alla sua vocazione. La passione per Cristo e per le anime si vede realizzata nell’ordinazione sacerdotale nel 1998. Ancora studiò in Spagna per conseguire una licenza in filosofía e poi di ritorno, eccolo formatore nel Seminario di Ibarra, párroco in alcune comunità e con soli 12 anni di sacerdozio, pochi come tempo, ma intensi e profondi come vita spirituale, è chiamato da Sua Santità Benedetto XVI a svolgere il suo mandato nell’Archidiocesi di Guayaquil dove risiede la maggior parte dei negri dell’Ecuador. La sua opera sarà certamente efficace e preghiamo per lui perchè lo Spirito Santo che ha ricevuto in pienezza, sia suo compagno di viaggio. Noi salesie conosciamo Mons. Iván da quando iniziò il suo camino vocazionale e ci ha dato molta gioia quando ha scelto la nostra Casa di Spiritualità per il ritiro in preparazione alla sua consacrazione episcopale promettendoci anche che sarebbe tornato a celebrare con noi da Vescovo. E una mattina di marzo lo vediamo entrare nella nostra cappella con i segni del suo nuovo ministero, sorridente, contento e semplice come sempre. Si è fermato a colazione, ci ha raccontato un poco della sua nuova esperienza e prima di partire ha posato per la foto ricordo. Diciamo grazie al Signore di questa ordinazione per la Chiesa ecuadoriana, e in particolare noi che facciamo parte di questa Diocesi ci rallegriamo perchè Mons. Iván è stato formato nel Seminario “Nostra Signora della Speranza” che ha già dato un altro Vescovo.

Salesie della “Casa Padre Domenico Leonati

Alcuni pensieri

San Francesco di Sales

Continuiamo solo a lavorare bene, sapendo che non c’è terreno tanto ingrato che l’amore del coltivatore non possa rendere fecondo.

Papa Francesco

Portiamo nel cuore il sorriso e doniamolo a quanti incontriamo nel nostro cammino.

Santa Giovanna di Chantal

Dio sia la vostra forza, la vostra pace e la vostra consolazione.