Schermata 2018 03 26 alle 23.14.18

GRAZIE MADRE PAOLA

La Delegazione Salesia in Ecuador

ha gioito molto e lodato il Signore per il dono e la presenza della Madre Paola, Superiora Generale, tra le nostre realtà ecuadoriane nello scorso mese di settembre. Tutte le sorelle hanno ringraziato e ammirato la tenacia della Madre nell’arrivare ad incontrarci tutte, nonostante il sacrificio di viaggi stressanti

La Delegazione Salesia in Ecuador

ha gioito molto e lodato il Signore per il dono e la presenza della Madre Paola, Superiora Generale, tra le nostre realtà ecuadoriane nello scorso mese di settembre. Tutte le sorelle hanno ringraziato e ammirato la tenacia della Madre nell’arrivare ad incontrarci tutte, nonostante il sacrificio di viaggi stressanti, e conoscere le nostre comunitá in pochi giorni. Grazie di cuore! Ella ci ha incoraggiato a continuare a coltivare in ciascuna di noi il vivo desiderio di amare ed essere fedeli al Signore, nella perseveranza fondata in “Cristo mite e umile di cuore”, senza fermarci davanti alle difficoltà che incontriamo e sperimentiamo nel nostro cammino, certe che gli aiuti spirituali illuminati dalla Parola ci guidano a superare gli ostacoli. Nella sua visita veloce, ma piena dello stile salesio, abbiamo colto il grande desiderio di essere e vivere come una “ famiglia” ove si guarda al bene dell’altra in tutti gli aspetti, e si collabora in tutti i vari ambiti: vita spirituale, vita comunitaria, scuola, missione, catechesi, (evangelizzazione), lavori di casa nell’unico impulso del “tutto a tutti nella carità”. È questo un forte obiettivo che si attualizza anche negli altri continenti dove la salesia è presente e cerca di essere segno di fraternità. Certamente diventa una sfida odierna, ma quella é la via per essere segno dell’amore di Dio e così stiamo dentro la dinamica del collaborare nell’ edificazione del Regno di Dio, del bene della Chiesa e della nostra Congregazione. Ci sentiamo inserite dentro la scia della santitá secondo l’insegnamento di San Francesco di Sales, nostro patrono. Abbiamo visto Madre Paola ammirare anche le bellezze naturali del nostro Paese, la ricchezza delle culture e sperimentare una Chiesa viva in laborioso cammino. Grazie ancora per la sua materna vicinanza, la fiducia, la semplicitá, per lo sguardo di speranza, per lo stile di dialogo paziente concesso a ciascuna di noi e la serena accoglienza delle diverse realtà apostoliche dove lavoriamo, per l’atteggiamento riconoscente verso le Madri generali precedenti che hanno dato tanto alla nostra famiglia, e il desiderio di continuare come é stato iniziato. L’accompagniamo con la nostra preghiera e l’impegno nell’ essere fedeli a Dio in ció che svolgiamo. Arrivederci nell’Ecuador, al piú presto, se Dio lo permetterà, Madre!

Le Salesie della Delegazione dell’Ecuador

Alcuni pensieri

San Francesco di Sales

Continuiamo solo a lavorare bene, sapendo che non c’è terreno tanto ingrato che l’amore del coltivatore non possa rendere fecondo.

Papa Francesco

Portiamo nel cuore il sorriso e doniamolo a quanti incontriamo nel nostro cammino.

Santa Giovanna di Chantal

Dio sia la vostra forza, la vostra pace e la vostra consolazione.