Casa Sacro Cuore, 20 luglio 2017

banner capitolo2

Carissime Sorelle,

la S. Messa di questa mattina è stata celebrata da mons. Giuseppe Padovan, ex delegato per la Vita Consacrata della Diocesi di Padova.

Con la sua preparazione teologica e l’esperienza vissuta tra le suore, in particolare tra le salesie fin da giovane sacerdote, ci ha illuminato sulla contemplazione di Gesù mite e umile di cuore e sul suo amore di Figlio verso il Padre.

Ci ha invitato alla comunione nelle differenze e ci ha augurato di proseguire serenamente il nostro cammino anche se le strade, pur ricche di gioia, a volte sono piene di fatiche e di delusioni.

Sappiamo però che Gesù non ci abbandona mai. In aula capitolare abbiamo iniziato il lavoro con una introduzione animata dalla Madre che ci ha offerto la lettura del n° 11 di “Scrutate”.

Ora la proponiamo anche a voi. “La vita consacrata, alimentata alla speranza della promessa, è chiamata a proseguire il cammino senza lasciarsi condizionare da ciò che si lascia alle spalle: Io non ritengo ancora di aver conquistato la meta, ma, dimenticando ciò che mi sta alle spalle, mi protendo verso ciò che mi sta di fronte (Fil 3,13-14). La speranza non è edificata sulle nostre forze e sui nostri numeri, ma sui doni dello Spirito: la fede, la comunione, la missione”.

A seguito è stata fatta la lettura dei verbali con le opportune correzioni e integrazioni. Abbiamo proseguito con il dibattito sulla sintesi unitaria dei lavori di gruppo del 19/07

RAPPORTO CON LA FAMIGLIA DI ORIGINE – ABITO RELIGIOSO.

Il dibattito è stato complesso per la varietà delle culture e delle loro esigenze. Nel pomeriggio abbiamo rimandato i punti che avevano bisogno di riflessione per chiarirne i contenuti. Abbiamo più volte consultato gli articoli del Direttorio per qualche correzione. Il criterio che ci ha accompagnato durante tutto il dibattito è stato la condivisione - comunione tra noi.

La giornata è terminata con l’adorazione e la preghiera dei Vespri.

Vi abbiamo anche pensato tanto durante le riflessioni e le decisioni, cercando di interpretare il pensiero di tutte per il bene comune. Continuiamo a sentirci sostenute dalle vostre preghiere.

Saluti cari e cordiali da Madre Paola e dalle sorelle Capitolari.

banner SFDS