UNA CONCLUSIONE GRADITA

Dopo otto anni di impegno, ecco la raccolta… la conclusione.

Era il febbraio del 2004 quando nella zona sud della periferia di Luanda, Angola, nell’area di Viana, esattamente “Mulenvos de Cima”, sorgeva l’opera educativa della Scuola “Beata Liduina”, che accoglieva i primi alunni. La gioia era palese, profonda, per tutti i figli di famiglie profughe che vedevano realizzato un sogno

Leggi tutto

MULENVOS

Carissimi fratelli in Cristo, amici, benefattori, saluti! Eccomi a voi a conclusione di un altro anno di attività. Sono già passati sei anni dall’inizio del servizio delle salesie nella “Scuola Beata Liduina”, 2004-2010. Molte sono state le fatiche, le vicende e i sacrifici, vissuti all’insegna dell’impegno assunto in campo educativo, desiderose di contribuire alla formazione umana, sociale e specialmente cristiana di una popolazione giovane come quella angolana. Oggi è evidente la trasformazione avvenuta in campo sociale dopo il 2002, con il silenzio delle armi e l’accordo di pace. Il cammino di ricostruzione con lo slogan “Angola in movimento”, partito immediatamente, è stato segno di una volontà forte di cambiare la realtà. Sono passati otto anni. Che grande dono la Pace! L’Angola è una nazione grande, ricca di possibilità.

Leggi tutto

IN ANGOLA… CON I POVERI

IN ANGOLA… CON I POVERI

Dopo l’ultima curva, discendi per un tratto e vedi subito le casette, quasi tutte uguali, vicino ad altre diroccate che ti parlano eloquentemente della lunga guerra; tu vedi le nuove costruzioni, alcune arredate, altre costruite recentemente e chiuse…Ecco, sei arrivato a Sanza Pombo! Sanza Pombo è uno dei sedici comuni della provincia di Uige. Il clima è tropicale con un alternarsi di due stagioni secca e piovosa. Per quanto riguarda le abitudini socio- economiche, culturali, il comune è abitato dai Bakongo e Mbundo. La popolazione vive di una agricoltura da sopravvivenza: manioca, arachidi e patate dolci. Ed è proprio qui che 44 anni fa le suore salesie hanno iniziato la loro lunga e gioiosa marcia umanitaria ,che le ha viste e le vede costantemente impegnate ad andare incontro a ogni tipo di povertà senza timore di sporcarsi le mani per lavorare, protese unicamente a liberare l’uomo ed aiutarlo a vivere una vita degna del suo “essere persona”.

Leggi tutto

NON È PIU' UN SOGNO!

NON È PIU' UN SOGNO!

Un segreto desiderio portavo nel cuore: vedere l’Angola. Un invito inatteso ... si è trasformato ben presto in proposta ed in realtà. Voglio condividere con voi alcune esperienze: l’accoglienza delle sorelle, la loro dimensione di festa, di “batuchi”, di canto e di danza, mi hanno dato la percezione di una vita salesia giovane ed entusiasta; la moltitudine di bambini presenti in ogni angolo che giri, la loro vivacità, i loro giochi fatti di poche cose mi hanno trasmesso la gioia della vita; la bellezza della natura rigogliosa e vivace, con il clima caldo-umido che avvolge ogni cosa e ti fa desiderare il tramonto stupendo sull’Oceano Atlantico per godere un po’ di brezza, mi ha immerso quasi nel surreale;

Leggi tutto

MARIA NOI TI ACCOGLIAMO

MARIA NOI TI ACCOGLIAMO

Uno dei segnali di regresso di una persona è, a mio avviso, quello di aggrapparsi a situazioni o a persone inconsistenti e mediocri. È questo il caso di rivolgersi agli indovini e ricevere da loro sentenze, credute come infallibili e programmare la propria esistenza in conformità ai consigli di “dette” persone. Maria è una delle tante piccole vittime umane di questa realtà e cultura; una cultura incapace di dare risposte esaurienti, veraci e sicure a coloro che sono alla ricerca di un perché nella vita. È il 15 maggio del 2009 quando la piccola Maria viene “presentata” alla porta della nostra abitazione.

Leggi tutto

  • 1
  • 2

Alcuni pensieri

San Francesco di Sales

Continuiamo solo a lavorare bene, sapendo che non c’è terreno tanto ingrato che l’amore del coltivatore non possa rendere fecondo.

Papa Francesco

Portiamo nel cuore il sorriso e doniamolo a quanti incontriamo nel nostro cammino.

Santa Giovanna di Chantal

Dio sia la vostra forza, la vostra pace e la vostra consolazione.