Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Calendario festività, ricorrenze e anniversari

Festa della Visitazione
Venerdì, 31 Maggio 2019
Visite : 81

1° giorno

Maria accogliente nella verginità feconda

G  Nel nome del Padre...

T  Amen.

Dal Vangelo secondo Luca 

Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. Elisabetta fu piena di Spirito Santo ed esclamò a gran voce: "Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo! A che debbo che la madre del mio Signore venga a me? Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo. E beata colei che ha creduto nell'adempimento delle parole del Signore". (Lc 1,41-45)

Dagli scritti di San Francesco di Sales

…quante benedizioni e quante grazie entrarono in quella casa, con la Santa Vergine! Traspare dalle parole di santa Elisabetta, che, con spirito di profezia, esclamò con voce chiara e intelligibile: Donde mi viene la felicità che la Madre del mio Dio venga a visitarmi? Poi continua dicendo: Tu sei beata perché hai creduto. Benedetta tu fra tutte le donne e benedetto il frutto del tuo ventre, Gesù. Sì, quel frutto non è benedetto soltanto, ma è colui che porta ogni benedizione: e la tua visita mi ha portato tanta gioia e consolazione, che il bambino ha saltato di gioia nel mio seno. O Dio, chi potrebbe comprendere le dolcezze e le soavità che scesero nel cuore di santa Elisabetta a quella vista? Meditava il grande mistero dell’Incarnazione e le grazie e i favori che il Signore le aveva concesso.

(Esort. XLVII, 11)

Per la vita

Maria, “accogliente nella verginità feconda”,  aiutaci a vivere il voto di castità,trovando in teil segreto di una maternità aperta allo Spirito che ci renda capaci di servire i fratelli,testimoniando l’amore del Verbo incarnato. (cf RdV Cost. 33; 36; 37).

vai al Triduo completo ........

Alcuni pensieri

San Francesco di Sales

Continuiamo solo a lavorare bene, sapendo che non c’è terreno tanto ingrato che l’amore del coltivatore non possa rendere fecondo.

Papa Francesco

Portiamo nel cuore il sorriso e doniamolo a quanti incontriamo nel nostro cammino.

Santa Giovanna di Chantal

Dio sia la vostra forza, la vostra pace e la vostra consolazione.