Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

 

riquadro 1

 

Calendario festività, ricorrenze e anniversari

Sr Lionella Parise
Venerdì, 08 Gennaio 2021
Visite : 8

Sr Lionella Parise era nata a Carmignano di Brenta (PD) il 04/01/1944. Erano tre sorelle nell’Istituto delle Suore di S. Francesco di Sales di Padova: suor Crescenziana missionaria in Ecuador, suor Mariangela, pronta per partire per il Brasile ma rapita violentemente dalla malattia e morta ancora giovane e suor Lionella, con in cuore l’ardente desiderio dell’Africa. Aveva una salute cagionevole, ma ciò nonostante, dopo gli anni della formazione, ha continuato a chiedere di partire per l’Angola fino a quando è stata esaudita. Era insegnante nella Scuola dell’infanzia, ma si adattava a ogni servizio. Era una persona semplice, umile, gioiosa e capace di grande apertura verso gli altri. Ha trascorso la sua vita tra l’Italia e l’Angola perché, rimpatriava per ragioni di salute, ma poi ritornava in quella terra africana che tanto amava. Era capace di un apostolato silenzioso, perseverante e efficace soprattutto nelle situazioni precarie e pericolose, nei disagi e nelle paure provocate dalla guerra civile. Per le bambine delle case di accoglienza era una ‘mamma’ generosa ed attenta. Salesia fervente nella preghiera, amante della liturgia, brava a disegnare, pronta ad aiutare con quello stile semplice, proprio del carisma salesio. Le sorelle Angolane, in un momento carico di emozione e di nostalgia scrivono: “Era buona, era come un’amica. Sapeva incoraggiare, confortare, sostenere. La sua vita semplice ed umile, senza esigenze personali, rimarrà l’eredità più bella per noi. Ora, siamo sicure che suor Lionella splende nella gloria del Padre e la sua memoria rimarrà tra noi”. Il sindaco, Alberto Natin, testimonia che a Campagna Lupia, dove si trovava ultimamente, era una preziosa presenza, umile, silenziosa e attenta. Sofferente di cuore da anni, aveva superato tanti momenti critici ma, arrivata all’ospedale di Mirano (VE) per un malore, ci ha lasciato senza un saluto, in un pianto colmo di dolore, anche se illuminato dalla fede. L’annuncio della morte è arrivato come un’amara sorpresa l’08/01/2021. Ci ha lasciato una lezione di vita. Ora la pensiamo tra le braccia di Dio a godere il premio eterno. I funerali si sono svolti nella cappella di Casa Madre. Il suo corpo riposa accanto ai suoi cari nel cimitero di Carmignano (PD). Dal cielo interceda per tutte noi.

Alcuni pensieri

San Francesco di Sales

Continuiamo solo a lavorare bene, sapendo che non c’è terreno tanto ingrato che l’amore del coltivatore non possa rendere fecondo.

Papa Francesco

Portiamo nel cuore il sorriso e doniamolo a quanti incontriamo nel nostro cammino.

Santa Giovanna di Chantal

Dio sia la vostra forza, la vostra pace e la vostra consolazione.